La storia dei Gratta e Vinci

La storia dei Gratta e Vinci è molto più lunga di quanto si possa pensare. Se è vero che in Italia esistono da quindici anni, essi sono stati inventati in realtà nel 1974 negli Stati Uniti.

CASINO ONLINE SICURI
Casinò Online Bonus % Bonus Recensione Gioca Ora
All Slots Casino 100% 5000€ Recensione
All Jackpots Casino 100% 4000€ Recensione

La Scientific Games Corporation, quell’anno, produsse il primo computer in grado di generare un tipo di lotteria istantanea su carta o materiale equivalente.

Il Gratta e Vinci in Italia

Nel Belpaese i primi Gratta e Vinci videro la loro comparsa nell’ormai lontano inizio del 1994. Essi furono introdotti dal governo Ciampi nell’ottica del piano salva lavoro del ministro Giugni.

Il governo prevedeva di incassare da questa operazione più di 200 miliardi di lire, ma mai si sarebbe aspettato che il Gratta e Vinci avrebbe ottenuto un successo strepitoso, al di là di ogni aspettativa.

Il primo gioco si chiamava “La fontana della fortuna”: i simboli erano delle fontane di Trevi che garantivano premi da un minimo di 2000 lire ad un massimo di 100 milioni di lire. Furono distribuiti ben 40 milioni di biglietti e lo Stato si impegnò a garantire che di questi, uno su nove fosse vincente.

Da quel lontano 1994, ogni anno vengono inventati nuovi tipi di giochi per soddisfare la voglia dei giocatori: si va dai Gratta e Vinci a tema poker, a quelli a tema corse dei cavalli, al sette e mezzo, ai dadi e chi più ne ha più ne metta.

Gratta e Vinci tradizionale e Gratta e Vinci online

Naturalmente non poteva mancare anche per il Gratta e Vinci l’evoluzione nel mondo online, così com’è stato per tutti gli altri giochi d’azzardo (o comunque di fortuna): dal 2006, infatti, è possibile acquistare non solo i tradizionali gratta e vinci di carta, ma anche quelli cosiddetti telematici.

La principale differenza, eccetto quella ovvia che il Gratta e Vinci tradizionale è acquistabile e tangibile mentre quello online è solo acquistabile, sta nella differente divisione delle fasce di vincita.

Il Gratta e Vinci tradizionale ne ha tre: la fascia bassa (per vincite fino a 500 euro), quella media (per vincite da 501 euro a 10.000 euro) e quella alta (per vincite superiori a 10.000 euro).

Il Gratta e Vinci online ha solo due fasce, quella bassa (per vincite fino a 10.000 euro) e quella alta (per vincite superiori a 10.000 euro).

Ovviamente per quanto riguarda il Gratta e Vinci online la riscossione delle vincite avviene in forma telematica a seconda del proprio conto di gioco precedentemente aperto.

Storia dei giochi: la storia del casino online
Il Baccarat e la sua storia
I dadi: storia e curiosità
La storia del gioco del Lotto
La storia del Sic Bo
Il Poker Omaha e la sua storia
La storia del Poker: le origini e il Poker online
La storia della roulette
La storia del blackjack
La storia delle slot machines